ascoltare il futuro, il marketing relazionale

Da tempo molte aziende anche italiane si stanno orientando verso un uso dei social network che ha come modello l’approccio relazionale (vedi i profili i twitter  di tre, telecom etc ). Da un po’ di tempo in Italia si sta cominciando a comprendere la portata reale della comunicazione tramite i nuovi canali messi a disposizione dalla rete, i più attivi sembrano essere proprio gli operatori di telefonia mobile che tramite i loro profili rispondono alle curiosità dei clienti e non solo, in alcuni casi operano proprio come un vero servizio di assistenza in tempo reale. Anche OVS ha iniziato a twittare coinvolgendo in qualche caso utenti e blogger esperti nel settore moda,comprendendo quanto sia importante avere come testimonial i diretti interessati: i potenziali clienti.     Gli altri? La maggior parte delle aziende italiane è ancora impantanata e disorientata dai violenti e repentini cambi di rotta, il problema è che...
Continua a leggere...


aziende e social media

OssCom – Osservatorio sulla Comunicazione dell’Università Cattolica e Digital PR hanno presentato “ Brands & Social Media.Osservatorio su 100 aziende e la comunicazione sui social media in Italia”, un’interessante prospetto sulle aziende che utilizzano i social media, utile per capire come muoversi e quanto attualmente si sta investendo nel settore facebook, twitter e youtube i più gettonati.  ...
Continua a leggere...



geo social e il futuro del marketing

Il fatto che facebook e google stiano operando investimenti nella geolocalizzazione è indicativo, attualmente nonostante FB stia cercando di fagocitare anche foursquare quest’ultimo resiste senza cedere di un passo. Anche perché a dire la verità foursquare è di gran lunga più divertente di FB, con la possibilità di sbloccare i vari badge e gli special messi in palio dai commercianti e brand. I social geolocalizzati sono sicuramente un gradino successivo in grado di stabilire un reale contatto tra la rete, l’azienda e il consumatore questo fa si che l’utente esca dalla dimensione virtuale e si avvicini man mano a quella reale. Ecco perché forse FB pur cercando di divorare le varie idee che nascono qui e lì non riesce poi a mantenere la loro vivacità e duttilità, troppo ingabbiate in una struttura rigida e soffocate in un ambiente che non riesce a fare emergere tutto il loro potenziale....
Continua a leggere...


google +1

La trovata di google per portale l’attacco al “mi piace” di facebook è interessante e come al solito porta con se una ricca dose di conseguenze. Ciò che differenzia sicuramente il +1 dal mi piace è che opera una sorta di selezione naturale delle informazioni dell’intero web, mentre il like è circoscritto al solo facebook; in pratica il lavoro di scelta delle informazioni più interessanti lo fanno gli utenti, influenzando ancora una volta posizionamento, page ranking etc. Possibile che google stia pensando a trasformare l’intera rete in un social network? se si la cosa si farebbe estremamente interessante poiché in pratica lo stesso facebook si troverebbe all’interno del social network di Big G...
Continua a leggere...



domini brandizzati

Di recente L’ICANN ha ufficializzato la notizia secondo la quale dal 12 gennaio 2012 sarà possibile registrare domini in formato .brand, inoltre potranno essere utilizzate anche categorie tipo .dischi, .auto, .computer anche se si parla già di cifre monumentali (intorno ai 190.000 dollari)...
Continua a leggere...